@mail: info@luashop.store
Mobile: +39 380 1929568

Compra online o trova assistenza per i tuoi prodotti informatici

    info@luashop.store +39 380 1929568

    Come misurare la velocità della connessione a internet?

    Abbiamo sottoscritto un contratto per avere internet a casa 24 ore su 24, però poi quando internet ci serve veramente sembra che nulla funzioni e la velocità promessa dal gestore è un sogno. Immancabilmente si chiama al numero dedicato all’assistenza tecnica e dopo un’attesa a volte breve, altre tendente all’infinito fra un’improbabile musichetta di sottofondo e un “i nostri operatori sono momentaneamente occupati, la preghiamo di attendere in linea per non perdere la priorità acquisita”, quando infine l’operatore risponde spesso l’esito è che “non risultano problemi sulla sua linea a quanto vedo dal terminale”. Quindi?

    È capitato anche a te che leggi, vero? Magari proprio in questi giorni e per questo sei finito su questa pagina.

    Fermo restando che spesso i problemi ci sono eccome per comprendere quanto questi dipendano da un nostro malfunzionamento e quanto invece il gestore del servizio stia rispettando i termini contrattuali è opportuno procedere intanto con uno speed test. Come si fa?

    Ci sono vari siti che ci offrono il servizio di misurazione della velocità di connessione fra questi uno dei più noti e probabilmente più precisi è Ookla. Cosa fare allora?

    La procedura è semplicissima: collegarsi al sito Ookla da questo indirizzo web: https://www.speedtest.net/it

    Aperta la pagina (con relativi banner pubblicitari che sembra vi conoscano, fregatevene senza cliccare a meno che non siate realmente interessati a quanto proposto), a questo punto accettate cliccando su “I consent”, un’animazione al centro della pagina cercherà di capire quale sia la vostra linea e si collegherà a un server grazie al quale farà la misurazione. Non vi resta che cliccare al centro del cerchio sulla parola “VAI” (oppure “GO”). In pochi secondi avrete il risultato.

    Ora bisognerà interpretarlo.

    Intanto partiamo da un concetto che deve essere chiaro. Quando il gestore vi propone una velocità di connessione (es. Internet 200 Mb) non significa che vi garantisce questo valore ma semplicemente che in determinate condizioni, particolarmente favorevoli e generalmente mai verificatesi, questa connessione potrebbe arrivare fino a quella velocità. Attendetevi quindi valori almeno del 20% inferiori se volete essere realisti. È una truffa? Non proprio, al verificarsi di quelle condizioni di particolare favore potreste essere sorpresi. In fondo è come quando vi vendono un’auto che promette consumi ridottissimi “salvo che” camminiate in discesa, non usiate climatizzazione, l’andatura non superi una x velocità, e via di seguito. Il marketing fa il suo mestiere, a noi fare il nostro da consumatori oculati e coscienti.

    Diciamo comunque che se parliamo di connessioni Adsl una velocità di download tra 1 e 5 Mb vi consente la normale navigazione in rete e l’uso della posta elettronica, ma vi darà problemi già con la visualizzazione di video o con l’ascolto di musica e audio online. Altro valore è quello di upload, generalmente più basso (di solito max 0,40 Mb nelle connessioni 7 Mb), se fosse inferiore a 0,05 difficilmente riuscireste a pubblicare anche un semplice post su Facebook che vi restituirebbe un errore del tipo “si è verificato un problema tecnico… ecc ecc”. La velocità di upload è infatti la velocità con cui noi inviamo ai server le informazioni ma se questa velocità fosse troppo bassa si verifica il “time out”, o “tempo scaduto” per cui non si riesce a pubblicare.

    Chiaro che questo discorso ha ben altra terminologia tecnica, ma su questo blog abbiamo deciso di essere quanto più possibile chiari, i tecnicismi poi ce li vediamo fra “colleghi” se servisse.

    Se la velocità è troppo bassa comunque qualcosa spesso potere farla riuscendo forse a risolvere in pochi minuti. Accade infatti che i chip dei modem/router di solito lasciati accesi per giorni/settimane/mesi di seguito siano surriscaldati. Voi non ve ne accorgereste. Fate una prova semplicissima: riavviate il router dall’interfaccia web o se non sapete come fare più semplicemente spegnete il modem e lo riaccendete dopo 2 o 5 minuti, rifacendo lo speed test i valori potrebbero migliorare nettamente e allora quando vi hanno risposto che per loro la linea era a posto, semplicemente avevano ragione. Almeno adesso avete un piccolo, semplicissimo, trucchetto in più per mandare una mail urgente che non riuscivate.

    Per qualsiasi esigenza comunque non esitate a contattarci, potremmo riconfigurare il vostro router, o sostituire quegli apparati che stanno recando problemi alla vostra pacifica e serena navigazione online.

    Luigi Asero

    Esempio di una corretta connessione Internet a 7 Mb (ma se possibile vi consigliamo di passare a connessione in fibra ottica)

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
    • Immagine
    • SKU
    • Valutazioni
    • Prezzo
    • Magazzino
    • Disponibilità
    • Aggiungi al carrello
    • Descrizione
    • Contenuto
    • Peso
    • Dimensioni
    • Additional information
    • Attributi
    • Custom attributes
    • Custom fields
    Click outside to hide the compare bar
    Comparatore
    Lista desideri 0
    Apri la Lista desideri Continua lo shopping
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: